solidarietà ai compagni del Centro Sociale e Culturale "il Brigante" (Vibo Valentia)

Nazionale -

La Federazione Nazionale USB esprime piena solidarietà ai compagni del Centro Sociale e Culturale "il Brigante" per il grave atto intimidatorio di cui ieri sera è stato oggetto con il macabro rituale della testa di pecora mozzata grondante ancora di sangue.

Gesto che assume un significato sinistro ed un chiaro avvertimento considerato che l'Associazione e i compagni che vi aderiscono sono costantemente impegnati per l'affermazione dei diritti dei cittadini e dei lavoratori, per la salvaguardia dei beni comuni quali acqua, sanità e scuola, in un territorio quale la Calabria dove i diritti vengono spesso calpestati e il territorio violato da coloro che esercitano il potere, in una sorte di commistione tra interessi politici e interessi mafiosi.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati