MINISTRO LAVORO RICONOSCA VALORE CONFLITTO

Roma -

"Chiediamo fin d’ora al neo Ministro del Lavoro Damiano di riconoscere legittimità al conflitto – dichiara Emidia Papi dell’Esecutivo nazionale RdB/CUB -; se, come sembra dalle prime dichiarazioni del neo Ministro, questi è intenzionato a rilanciare la concertazione avrà nell’RdB/CUB una costante spina nel fianco. La concertazione ha prodotto danni inimmaginabili al Paese, rendendo il mondo del lavoro completamente dipendente dagli interessi di impresa. Oggi milioni di lavoratori sono alla soglia della povertà proprio grazie agli accordi di concertazione del ’92 e del ’93, mentre è cresciuta a dismisura la precarietà e la disoccupazione e il carovita rende inutili i rinnovi contrattuali.
Ci auguriamo che la pratica del conflitto da noi sempre utilizzata in alternativa proprio alla concertazione non venga criminalizzata come avvenuto con il Governo berlusconi.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati