Argomento:

FIRENZE - PRIMO MAGGIO CONTRO LA PRECARIETA' DEL LAVORO E DELLA VITA

Firenze -

Oggi Primo Maggio, dopo molti anni anche Firenze torna a manifestare, promossa dal Coordinamento Lavoratori Precari e dalla RdB CUB si è tenuta questa mattina nell’ambito dell’Euro May Day una affollata manifestazione di lavoratori e lavoratori precari, per rilanciare la mobilitazione contro ogni forma di precarietà e sfruttamento, per rivendicare l’immediata revoca del pacchetto Treu e della Legge 30, per l’immediata stabilizzazione dei posti, contro la politica di esternalizzazioni e privatizzazioni. Un grosso serpentone colorato aperto dallo striscione simbolo "Firenze è Precaria" si è snodato per le vie cittadine, erano anni che i sindacati concertativi disertavano la piazza fiorentina in occasione della festa del lavoro. E mentre il Sindaco consegnava nel salone dei cinquecento le stelle di cavaliere del lavoro a chi????? Il corteo sfilando sotto le finestre di Palazzo Vecchio gridava "Basta precariato e no alle privatizzazioni". E’ stata una manifestazione veramente partecipata da tutti i punti di vista, e che ha visto la presenza al corteo di tantissimi giovani, un ulteriore tappa del percorso di organizzazione dal basso del movimento dei lavoratori precari che aveva visto la sua prima uscita il 25 febbraio scorso. La manifestazione si è conclusa in Piazza S. Croce con una serie di interventi, fra i quali quello di un precario Francese.
Il percorso di lotta continua e si amplia l’appuntamento per tutti/e è per martedì prossimo 9 Maggio alle ore 21.00 presso SMS di Rifredi.

UN LAVORO DECENTE PER UNA VITA DECENTE
BASTA PRECARIETA’

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati